Come si fidelizza un cliente

COME SI FIDELIZZA UN CLIENTE

Come si fidelizza un cliente

Gli strumenti per la fidelizzazione e per il mantenimento della clientela sono molteplici, ma consistono, in parole povere, nell'elargire al cliente stesso una serie di benefici, sconti o vantaggi per dargli un ulteriore motivo per un nuovo acquisto. Sostanzialmente, però, per fare della fidelizzazione uno strumento efficace nei confronti della clientela, il titolare del negozio o dell'azienda deve essere assolutamente convinto e sicuro della qualità di ciò che vende o del servizio che offre. In pratica è necessario, una volta avviato il processo di fidelizzazione, che il titolare del negozio o dell'azienda sia in grado di garantire quanto ha promesso, tramite i suoi prodotti e i servizi offerti.

Dopo aver considerato dovuto questo presupposto insindacabile, veniamo alla descrizione dettagliata degli strumenti mediante i quali attivare una campagna di fidelizzazione. Il mezzo più utilizzato per i programmi di fidelizzazione è senza ombra di dubbio la FIDELITY CARD, uno strumento oltremodo utile ed efficace per identificare il singolo cliente, ma anche un modo, per il cliente stesso, per essere riconosciuto e per sentirsi membro di una realtà più ampia. Una realtà nella quale viene considerato come parte integrante.

Il nome “Fidelity Card” identifica un numero di iniziative abbastanza ampio. Esse possono infatti essere adattate a molteplici contesti e campagne. C'è la fidelity card che consente al cliente di raccogliere punti ad ogni acquisto, così come una fidelity card può essere una carta prepagata grazie alla quale il cliente può avere a disposizione un credito spendibile precedentemente accreditato sulla tessera.

Nel prossimo paragrafo vedremo nel dettaglio quali sono i tipi più diffusi di campagne.

Indice
Successivo >>